Ex tempore – Spesso contro

Spesso Contro

(A. Meozzi – Y. Gabbai)

L’altra sera era tardi
passerà…
Oggi poi com’è? ti agiti ed eviti
le grida che tu spesso godi contro me

Maledetta ambizione
ora noi…
hai l’ossessione di pretendere, esigere
le scelte che tu spesso usi contro noi

Meglio così
non rispondere
non ricordo abbia un’utilità
dimmi se ogni memoria ti sembrerà
solo un attimo
presto svanirà con te

Nascondila
dalla luce ostile senza sonno
ostile come noi, come te
anche se… spendida

non c’è aria
colpa tua
fuori la città è squallida, arida
ora che tu
spesso vieni contro me

Ospiti speciali:

Claudio “Greg” Gregori – Coro Basso
Giorgio Cuscito – Sassofono Tenore
Andrea Sama’ – Clarinetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *