Ex tempore – Guardami negli occhi

Guardami negli occhi

 (A. Meozzi – C. Gregori)

Hey, guarda chi si vede quel mio amico che
Correva come il vento e mi portava con se
Affastellando sogni nelle viscere di
Umide cantine a squinternare il blues
E i guai a noi non ci mancavano mai
Io dico: “Eri proprio tu? Eri proprio tu? Si
Eri proprio tu, Eri proprio tu. lo sai”

Ma il tempo ha cancellato con le sue maree
Tutti quei colori tutte quelle idee
Bye bye alle fender alle cantine
E il rock’n’roll non c’è più
Ora guardo infondo ai tuoi occhi ma ormai
Vedo che ormai No non sei più tu, no non sei più tu,
no non sei più tu, no non sei più tu

e ormai è sceso il sole sopra i tuoi
occhi stanchi te ne andrai
dormirai, niente sogni più
prima vacci tu, prima vacci tu goodbye

tu guardami negli occhi, torna indietro, vai
prima di richiuderli nel buio dai
segui solo il tempo dello strum del rock
il tempo è tutto quanto lo dicevi tu
dormire non ha senso se non sogni più
eri proprio tu, eri proprio tu
eri proprio tu, eri proprio tu lo sai

che ti prende io lo so
solo il tempo che non hai
ma che fai? Non ti seguirò
vattene anche tu , vattene anche tu goodbye

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *